1. Milan, l’è on gran Milan

 

  1. E’ stato un weekend improvvisato, di quelli decisi quasi all’ultimo,
  2. sgranocchiando uno speedy lunch tra un appuntamento e l’altro.

 

  1. Mi sono aggregata a Chiara di MissClaire diretta alla BIT
  2. che in realtà si è rivelata una gran scoperta ma soprattutto una prova di forza:
  3. mi sono sentita un’eroina,
  4. invincibile e tutta d’un pezzo,
  5. che resistere a tutti quei padiglioni vista mare,
  6. vista monti, vista mondo è cosa only for the brave.

 

  1. E poi gli incontri: con Judith di Secret Gardens al Padiglione Israele
  2. con cui ci ritroveremo a Tel Aviv a giugno.

 

  1. Con Mutasem, la mia guida giordana che mi ha fatto innamorare della sua terra,
  2. in collegamento video direttamente da Amman.
  3. Praticamente eravamo entrambi in Giordania 😉

 

  1. I km battuti in fiera, i colori, i profumi ed i sapori di un piccolo luogo
  2. che racchiude il mondo intero.

 

 

 

 

  1. Chi mi conosce bene sa che non ho mai avuto un gran rapporto con Milano.

 

  1. Forse perchè ci siamo incontrate decine di volte
  2. ma non ci siamo mai conosciute veramente a fondo.
  3. Forse perchè una volta su due mi hanno rubato qualcosa.
  4. Forse perchè io e il sole, insieme, lì non ci siamo stati mai.
  5. Forse perchè non era semplicemente il momento.

 

  1. Ebbene, ci sono tornata e mi ha conquistata.
  2. Così viva, così luminosa, così piena di gente e di cose da fare.
  3. Così piena di amici incontrati nei miei viaggi in giro per il mondo
  4. ma che non ci si vedeva da un sacco.
  5. E poi sarà che a me le emozioni mi fregano sempre
  6. e che la lacrima in tasca non manca mai
  7. ma, ragazzi miei,
  8. sono stati tre giorni serratissimi di lavoro e di cuore.

 

 

 

  1. Siamo state fortunatissime ed abbiamo alloggiato in un hotel carinissimo in zona hot.

Insomma, se passate da queste parti direi che è tappa obbligata.

  1. Super comodo per chi ha bisogno di spostarsi in metro:
  2. la Stazione Garibaldi è dietro l’angolo!
  3. Super comodo per chi vuole soccombere allo shopping:
  4. 10 Corso Como è dietro l’angolo!
  5. Super comodo per chi vuole visitare la nuovissima Piazza Gae Aulenti:
  6. è dietro l’angolo anche lei!
  7. Super mega comodo per chi vuole fare nottata all’Hollywood
  8. – non serve nemmeno girare l’angolo, basta calarsi dalla finestra 😉

 

 

 

  1. Ebbene, l’hotel che ci ha ospitate è il Tocq di Via Tocqueville.

 

  1. Un tripudio di verde nella sala da pranzo
  2. ( e voi sapete che con me il verde vince facile! ):
  3. arredamento lineare, stanze pulite, luminose e molto silenziose.
  4. Mele fresche alla reception, personale disponibilissimo e sempre con il sorriso e
  5. ultimo ma non ultimo un buon vino che il pranzo non può essere solo veloce no? 

 

 

  1. Foto di MissClaire

 

 

  1. Foto di MissClaire

 

 

  1. Appena salita sul treno a Trieste sono stata travolta da quella voglia di risotto alla milanese
  2. che mi pervade ogni volta che mi dirigo in territorio meneghino.
  3. Pare che arrivata lì non possa stare senza,
  4. infatti l’ho ordinato entrambe le sere,
  5. anche durate la degustazione di pesce all’ Osteria di Brera
  6. La cosa pazzesca di questa deliziosa osteria
  7. è che appena entrata ho avuto un déjà – vu.
  8. Quella sensazione di conoscere quel luogo eppure non esserci mai stati prima.
  9. Ebbene, ho scoperto essere l’ex ristorante Orient Express –
  10. che per chi frequentava Milano negli anni ’90 è sicuramente luogo noto
  11. ed in un passato ancora più passato era una stamperia della Repubblica.
  12. Segnatevelo e andate a provare.

 

  1. Noi abbiamo mangiato un crudo di pesce buonissimo
  2. ( che per noi triestini fuori casa è offlimits ),
  3.  fiori di zucca con le alici, lo scialatiello all’acqua con i frutti di mare,
  4. il mio amato risotto alla milanese ( il primo! )
  5. e per chiudere una cheesecake ed un tiramisù che riassumo con un wow!

 

 

  1. Foto golose scattate all’Osteria di Brera by MissClaire

 

  1. La nostra ultima cena milanese al ristorante all’ultimo piano dell’ Hotel La Gare
  2. – in un palazzo che accoglie con un caleidoscopio di colori:
  3. finestre illuminate, ambiente accogliente e lo Chef Matteo Minutiello che ci ha coccolato con un menù totalmente milanese –
  4. è stata meravigliosa!

 

  1. Abbiamo degustato i tradizionali mondeghili, il mio adorato risotto alla milanese,
  2. cotoletta di vitello con le patate e un panettone ( che alla fine sta bene sempre )
  3. con una crema al mascarpone fatta al momento e da leccarsi i baffi!

 

 

 

 

  1. Molto spesso la risposta galleggia tra le bollicine di un bicchiere di vino. 
  2. Molto spesso la risposta giá c’è e noi non ce ne accorgiamo.
  3. Molto spesso abbiamo solo bisogno di seguire il cuore.

  4. Molto spesso abbiamo solo bisogno di giornate così.

  5. I miei giorni milanesi mi stanno regalando emozioni forti, incontri inaspettati,
  6. sorprese emozionanti, persone vere ed accoglienti.

  7. Brindo a voi e alla vita che non smette mai di sorprendermi 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Foto di copertina Pinterest