Ci siamo!

 

It’s so close 🙂

 

Natale, per me, è il periodo piĂą bello dell’anno.

 

 

 

A partire dal 1 dicembre faccio colazione rigorosamente in tazze decorate: renne, bastoncini natalizi, stelle, festoni e Playlist a tono.

 

Il caffè ha un altro sapore, i biscotti sono quelli che le mie abili amiche producono e mi dispensano con tanto affetto e tante calorie.

 

 

 

E poi c’è lui, puntuale ogni mattina: il Calendario dell’Avvento. Aprire quella casellina mi emoziona sempre, dopo anni ed anni sempre la stessa emozione, mai rimasta delusa!

 

IMG_6127

 

Mai un ripensamento.

 

Io sono felice.

 

Io sono meno lazy.

 

Io luccico.

 

 

 

Domenica, la prima di Avvento, puntuale come un orologio ho dato vita alla mia corona e Agata – che presto svelerĂ  i suoi segreti natalizi in tema cookies – alla sua.

 

IMG_6095

 

Un po’ tedesca, un po’ svizzera, molto italiana, mi ha mandato le sue dritte per la perfetta corona homemade.

 

Non importa se siete in ritardo, non importa se costruirete la vostra corona la domenica sbagliata, non importa perchè Natale è nel cuore.

 

 

 

 

 

 

 

Adventskranz

 

L’Avvento è il periodo che precede il Natale e in Germania, è un periodo molto sentito durante il quale iniziano i preparativi per la festa della natività di Gesù.

In particolare, questo periodo viene scandito dalle 4 domeniche che precedono il 24 dicembre e per indicarlo si usa preparare delle corone di rami di abete con 4 candele corrispondenti ognuna a tali domeniche. La luce delle candele simboleggia laluce giunta fra noi grazie all’arrivo di Gesù Cristo.

Quest’anno il 1. Avvento è oggi, il 30 novembre.

Oramai anche in Italia, è possibile comperare corone dell’Avvento, ma a casa mia la tradizione vuole che la corona sia rigorosamente “fatta a mano”. Siccome ritengo che questa attività possa essere divertente per tutta la famiglia, ho pensato di girare le istruzioni dettagliate alla mia amica MissMess, eccole qua e buon lavoro!

PS: Oggi io accendo anche il forno e comincio con la preparazione dei dolcetti natalizi, ma questa è un’altra storia e ve la racconterò a breve…

 

Gli attrezzi:

cesoia da giardino

tenaglia per fil di ferro

pistola per colla a caldo

 

IMG_0038_2

 

I materiali:

base circolare in paglia o metallo

rami di abete o simili (conifere, buxus…)

Fil di ferro plastificato in verde

 

IMG_0039_2 IMG_0040_2 IMG_0042_2  

Candele e decorazioni:

4 candele piccole o 1 grande

4 basi per candele

Decorazioni a piacere (fette di arancia essiccate, anice stellato, pigne, stecche di cannella, palline, mele…)

 

IMG_0041_2

 

Come si fa:

  1. tagliare dei rametti dalla pianta che si è scelto di utilizzare, le dimensioni (max 20 cm) variano a seconda della base circolare utilizzata ed è conveniente fare prima una prova;
  2. fissare il filo di ferro alla base facendolo girare una volta intorno alla stessa. Fissar;e i rami con il fil di ferro in torno alla base circolare cercando di mantenere una certa omogeneitĂ ;
  3. i rami vanno sistemati in maniera da coprire completamente la base, meglio se si sovrappongono leggermente, in questo modo si nasconde meglio la base e si ottiene una corona piĂą omogenea;
  4. fissare i rami con il fil di ferro e giunti all’ultimo ramo, fare due giri di filo per bloccare bene;
  5. a questo punto si possono fissare le 4 candele a distanza regolare l’una dall’altra o utilizzando delle basi per candele oppure fissando del fil di ferro alla base della candela, che poi va fissato alla corona. Alcuni usano anche soltanto una candela pià grande al centro della corona oppure vasetti di vetro al centro contenenti candele.
  6. adesso si può passare alla decorazione, che ovviamente può seguire il proprio estro e la propria fantasia

 

IMG_0043_2

IMG_0044_2

IMG_0046_2

IMG_0045

 

IMG_0047

IMG_0048

 

IMG_0049_2

IMG_0051_2

IMG_0052_2

IMG_0053_2

 

Einen schönen 1. Advent!