MissMess

MissMess

Life, Love, Passion

Tag: uova

Buona Pasqua!

  BUONA PASQUA   È questo che intendo quando dico che, ogni tanto, c’è bisogno di trovare il tempo per assaporare, per stare con se stessi, per vivere lentamente, per…

 

  1. BUONA PASQUA

 

  1. È questo che intendo quando dico che, ogni tanto,
  2. c’è bisogno di trovare il tempo per assaporare,
  3. per stare con se stessi,
  4. per vivere lentamente,
  5. per scoprire le nostre mille sfaccettature,
  6. per rivivere e fermare la bellezza che i nostri occhi hanno ammirato in giro per il mondo.

 

  1. Ho deciso di rinunciare all’ennesimo viaggio
  2. per scovare scorci meravigliosi e angoli fioriti vicinissimi a me.
  3. Ho scelto di assecondare il mio corpo che mi chiede di fermarmi e di respirare.

 

  1. Ho deciso di dedicarmi finalmente a quelle passioni per cui non ho mai trovato il tempo.
  2. Ho deciso di ricominciare a leggere ed imparare a degustare.
  3. E la magia è avvenuta: ho incrociato gente sorridente e appassionata,
  4. calda e avvolgente, gente viva.

 

  1. Sono le storie che fanno le persone, sono i loro racconti,
  2. le loro lacrime, i loro sorrisi.
  3. Tanto spesso non ci accorgiamo di quanto le cose belle siano vicine,
  4. di quanto una risata possa dare forza, di quanto sua bello rifiorire,
  5. di quanta saggezza siamo custodi.
  6. Quanto bella e delicata è la semplicità.
  7. Che gusto meraviglioso ha la lentezza.

 

  1. Buona Pasqua di resurrezione gente.
  2. Buona Pasqua di serenità

 

  1. 🐣🐥🕊🌿

 

 

Nessun commento su Buona Pasqua!

Andando per cantine carsiche alla ricerca del gusto giusto!

Succede che tre maschi scelgano me per accompagnarli in un tour di cantine alla scelta del vino giusto, del salume giusto, del formaggio giusto.   Sono uno chef, un fotografo…

  1. Succede che tre maschi scelgano me
  2. per accompagnarli in un tour di cantine alla scelta
  3. del vino giusto,
  4. del salume giusto,
  5. del formaggio giusto.

 

  1. Sono uno chef, un fotografo ed il gestore della nuova enoteca che aprirà prossimamente in città.
  2. Scelgono me probabilmente perchè degusto con gusto ed è un piacere portarmi in giro 😉

 

Tant’è che io c’ero!

E son soddisfazioni, credetemi!

 

  1. Perchè credo fortemente nei progetti condivisi,
  2. nelle menti opposte che cercano di comunicare,
  3. nei punti di vista differenti che lavorano ad un progetto comune.

 

 

IMG_0039

 

 

  1. In un sabato mattina umidiccio, con una pioggerellina che è fastidiosa come una birra calda quando fuori ci sono 40 gradi,
  2. noi partiamo alla ricerca del gusto giusto!

 

  1. Sono assaggi e assaggi e assaggi.
  2. Tanti.
  3. Terrano, Vitovska, Malvasia, bollicine rosate
  4. e poi salumi ( parecchi )
  5. e formaggi ( forse troppi, ma di formaggi non ne abbiamo mai abbastanza! ).

 

  1. Confetture e miele interessano solo a me che,
  2. ferma a leggere etichette homemade,
  3. mi ritrovo sola perchè loro – come cani da tartufo – seguendo il profumo di salame e prosciutto crudo
  4. si ritrovano in cantina, felici come tre bambini da Toy’s r us!

 

 

IMG_0024 IMG_0031IMG_0041IMG_0042 IMG_0040 IMG_0001IMG_0034IMG_0011IMG_0017IMG_0021

 

 

  1. Di bello c’è che io punto alle botti 🙂
  2. mentre loro ascoltano rapiti il racconto di Irena dell’agriturismo Bajta di Sales, 
  3. relativo al processo di preparazione dei salumi
  4. da cui siamo circondati.

 

  1. L’idea è di vendere prodotti che non fanno parte della grande distribuzione preferendo, quindi,
  2. aziende agricole del territorio e prodotti a km 0.

 

 

 

IMG_0020 IMG_0008 IMG_0006IMG_0018IMG_0007IMG_0019

 

 

 

  1. Tra storie di famiglia, di viaggi, di progetti, di vita carsica,
  2. arriviamo al momento tanto atteso:
  3. si assaggia!

 

  1. E gli assaggi sono tanti perchè Irena ci travolge
  2. e nel raccontarsi con passione brindiamo due, tre, quattro volte.
  3. Il caminetto è acceso e fuori continua a piovigginare
  4. ma io non sono mai stata meglio.
  5. Sarà il vino,
  6. sarà che – unica femmina tra maschi è una certezza sempre,
  7. sarà che sono partita convinta che mi sarei divertita,
  8. tant’è che spero proprio che di cantine s’abbiano da provare ancora molte 😉
  9. ( che la scelta dei prodotti da vendere in un’enoteca è cosa seria, non bisogna dimenticarlo! )

 

IMG_0029 IMG_0028 IMG_0027IMG_0003IMG_0005 IMG_0001 2IMG_0004 IMG_0002

 

 

  1. Io voto pisolino pomeridiano nell’agriturismo ma i tre moschettieri decidono che bisogna tornare a casa
  2. …per riportarmi prestissimo in altre cantine che giugno arriva presto ed il frigo della nuova enoteca chiama 😉

 

 

IMG_2971

 

 

 

 

 

Ph. PhotofeliceSo

Le foto sono state scattate presso Agriturismo Bajta di Sales – Trieste

 

Nessun commento su Andando per cantine carsiche alla ricerca del gusto giusto!

Di fiori, acque e castelli! A Strassoldo la mia prima domenica di primavera!

    E’ nella prima domenica di primavera che ricomincia la mia favola ed io torno ad essere la principessa del castello. Che da quando ho deciso che sì, voglio crederci,…

 

 

  1. E’ nella prima domenica di primavera che ricomincia la mia favola
  2. ed io torno ad essere la principessa del castello.
  1. Che da quando ho deciso che sì, voglio crederci, le cose belle non smettono di arrivare.
  2. Sotto forma di fiori colorati,
  3. rose rosa adagiate su veli che rendono il Castello di Sotto ancora più misterioso,
  4. ceste di paglia che in un attimo mi riportano alla Casa nella Prateria,
  5. uova sode, pizzi e merletti e romantici giardini.

 

IMG_0001IMG_0009IMG_0014IMG_0006 IMG_0007IMG_0013IMG_0047IMG_0043IMG_0011IMG_0010 IMG_0012IMG_0027

 

 

 

 

  1. Il castello alle nostre spalle oggi è un fortino che ci protegge mentre ci specchiamo provando cappelli che solo per un pranzo ad Ascot,
  2. mentre annusiamo una distesa di saponi colorati,
  3. mentre ascoltiamo la musica di un flauto in cima alla scalinata,
  4. mentre sorridiamo alla vita ed al sole che ci accarezza.

 

 

IMG_0040 IMG_0039IMG_0016IMG_0023 IMG_0024 IMG_0025 IMG_0026IMG_0044

 

 

  1. E poi i casi della vita che mi fanno incontrare Alessandra del blog
  2. Una Casa in Campagna ( dateci un’occhiata, vi piacerà! )
  3. che a Strassoldo ci sta come il cacio sui maccheroni 
  4. ma che con il cuore può stare ovunque perché i suoi occhi brillano di quell’energia che tanto ci piace.
  5. Lei racconta dei suoi progetti e non si può non ascoltare rapiti.

 

 

IMG_0046IMG_0048 IMG_0049IMG_0003

 

 

  1. Questa è la casa delle fate.

 

  1. C’è magia nell’aria e nel cuore.
  2. Ci sono pizzi inamidati sull’erba fresca.
  3. Ci sono sia leggerezza che rigore.
  1. C’è bellezza.
  2. C’è purezza.
  3. Ci sono il passato ed il presente.
  4. C’è vita.

 

IMG_0022IMG_0017 IMG_0018 IMG_0019IMG_0029 IMG_0030 IMG_0028IMG_0033 IMG_0034 IMG_0036 IMG_0037 IMG_0038IMG_0045IMG_0041IMG_0035

 

 

 

 

E poi ci sono i miei acquisti di primavera che mi hanno fatta tornare a casa felicissima 🙂

 

 

  1. Sono incappata nelle perle di Le Petit Cadeau che con quel cuore grande appeso al collo mi sento invincibile
  2. ( e di perle non ne abbiamo mai abbastanza, suvvia! ).

 

 

 

IMG_0004IMG_2201

 

 

 

Facebook: https://www.facebook.com/lepetit.cadeau.7/?fref=ts

 

 

 

 

  1. Ho annusato i sapori delle favole e della primavera nel mondo de
  2. L’Oca Bianca ed Altre Storie
  3. che non mi delude mai, mai!
  4. ( ho portato a casa il thè di primavera che con biscotti e caminetto è la morte sua perché marzo è pazzerello si sa =
  5.  probabilmente settimana prossima saranno maglioni di lana e calze morbidissime! ).

 

IMG_0031 IMG_0032IMG_0042

 

 

 

Facebook: https://www.facebook.com/oca.bianca.ed.altre.storie/?fref=ts

 

 

 

 

 

  1. E poi quel sapone smacchiatore al limone ( di forma e di profumo ) di Vielle Benessere,
  2. insostituibile su macchie, polsini, colli, ma soprattutto naturale.
  3. E non ultimo i ragazzi itineranti che lo producono sono fantastici;
  4. chiacchierano quanto me perciò ci siamo capiti al volo 😉

 

 

IMG_0021 IMG_0020

 

 

 

Facebook: https://www.facebook.com/viellebenessere/?fref=ts

 

 

 

  1. Il mio ultimo acquisto è stato al banco de Le Luci di Daniela.
  2. Lampade homemade in ceramica intagliata a mano.
  3. Sarò debole di cuore ma io, davanti a quella distesa illuminata, mi sono commossa.
  4. Perché abbiamo bisogno di luce ad indicarci la via e, molto più spesso di quanto immaginiamo,
  5. di buio per ammirare la bellezza delle stelle.

 

 

IMG_0002IMG_0008

 

 

 

Facebook: https://www.facebook.com/lelucididaniela/?fref=ts

 

 

 

 

 

  1. La chiave di tutto resta sempre il cuore anche se io la porto al polso 😉

 

IMG_0015

IMG_0005

 

 

 

 

  1. I Castelli di Strassoldo aprono due volte all’anno: in autunno ed in primavera.
  2. Sono un tripudio di colori e sapori.
  3. All’interno i percorsi e le aree di ristoro
  4. ( ieri, su consiglio di Alessandra, abbiamo pranzato da Rainbow
  5. localino colorato e divertente proprio accanto ad una delle porte d’ingresso.
  6. Veloci, cordiali ed ottima qualità/prezzo! ).

 

 

 

 

  1. Per maggiori info: 

http://www.castellodistrassoldo.it/

  1. https://www.facebook.com/Castelli-di-Strassoldo-144385252326917/?fref=ts

 

 

 

  1. Ci rivediamo ad Ottobre 2016 

 

 

Nessun commento su Di fiori, acque e castelli! A Strassoldo la mia prima domenica di primavera!

I biscotti di Natale di Alice! Gipsy Cookies per il mio Lazy Xmas!

          Oggi è il giorno dei biscotti di Alice che finalmente ho il tempo di provare.   Le Ricette dal Cuore e le mani in pasta…

IMG_6348

 

 

 

 

 

  1. Oggi è il giorno dei biscotti di Alice che finalmente ho il tempo di provare.

 

  1. Le Ricette dal Cuore e le mani in pasta che per me sono casa, famiglia, gioia.

  2. Mani ruvide che ci danno di matterello.

  3. Profumo che dal forno inonda casa e caffèlatte bollente mentre aspettiamo di sfornare.

  4. La mia nonna che mi abbraccia felice con il suo maglione di lana pizzichino quando riesco a non bruciarli.

  5. Passa il tempo ed i ricordi sfumano ma io non smetterò mai di cercare di tenerli vivi.
  6. Sono biscotti dorati e abbracci pizzichini che scaldano il cuore.


  7. Sono chili di zucchero a velo che inondano la cucina.


  8. Sono cioccolato fuso in cui intingerli.


  9. Sono il Natale che tutti dovrebbero avere, almeno una volta nella vita.


  10. Sono vita vissuta.
    Sono vita 🌟

     

 

 

 

  1. Li trovate a pag. 31 del suo libro Ricette dal cuore e gli ingredienti sono questi:

 

 

  1. 500 gr di farina
  2. 200 gr di zucchero
  3. vaniglia a iosa, almeno due stecche
  4. 16 gr di lievito
  5. 200 gr di burro
  6. 2 uova
  7. Alice raccomanda di impastare tutto con amore e creare una palla da lasciar riposare al fresco per almeno un’ora ( io di solito faccio riposare in frigo ).

 

  1. Poi dateci sotto di stampini natalizi e cuocete a 180° per 20 minuti ca.

 

 

IMG_6306IMG_6308IMG_6309IMG_6312IMG_6311IMG_6315IMG_6316IMG_6337IMG_6339IMG_6340IMG_6338IMG_6343IMG_6345

IMG_6346IMG_6347

IMG_6349IMG_6350

IMG_6348

Nessun commento su I biscotti di Natale di Alice! Gipsy Cookies per il mio Lazy Xmas!

Il mio salame al cioccolato in un sabato sera di novembre ( e Natale è sempre più vicino )!

  Quando fuori, al sabato sera, impazza la movida, nella lazy home io tento un salame al cioccolato. Perchè dopo un venerdì sera riscaldati dal camino delle Armoniche e dopo…

 

  1. Quando fuori, al sabato sera, impazza la movida, nella lazy home io tento un salame al cioccolato.
  2. Perchè dopo un venerdì sera riscaldati dal camino delle Armoniche e dopo aver assaggiato uno dei salami al cioccolato più buoni del mondo,
  3. ho voluto replicare.

Ho sfogliato un pò di ricette, ho apportato qualche modifica quà e là e ne è uscito un lazy salame 🙂

  1. Ingredienti

 

  1. Biscotti Digestive 300 gr
  2. Burro 150 gr
  3. Zucchero 100 gr
  4. Cioccolato Fondente all’ 80% 200 gr
  5. 2 Uova
  6. Amaretto di Saronno 2 cucchiai

 

 

 

 

Procedimento

  1. Lasciare il burro a temperatura ambiente per farlo ammorbidire,
  2. e nel frattempo sbriciolare i biscotti secchi ( io su tutti preferisco i Digestive! ) in un ciotola.

 

FullSizeRender 2

IMG_9504

FullSizeRender

IMG_9503

 

 

 

 

  1. Sciogliere il cioccolato fondente ( confesso che io ne metto anche un pò al latte! )  
  2. e lavorarlo fino a farlo diventare cremoso e senza grumi e poi lasciarlo raffreddare.
  3. Quando il burro sarà diventato morbido, spatolarlo fino a farlo diventare cremoso;
  4. aggiungere lo zucchero, le uova, il cioccolato sciolto e l’amaretto di Saronno.

 

 

IMG_9502

FullSizeRender 3

IMG_9514

  1. Amalgamare bene il tutto e versarlo nella ciotola con i biscotti sbriciolati.
  2. Distendere l’impasto sulla carta forno, arrotolarla fino a farla diventare un salame 🙂
  3. Infine avvolgerla nella stagnola.

 

IMG_9516

IMG_9515

IMG_9518

IMG_9519

IMG_9520

IMG_9522

  1. Lasciare il salame in frigo per un paio d’ore ( meglio 3 o 4! ) e poi servirlo a fettine.
  2. Da accompagnare con panna montata o caramello o cioccolato fuso ( o anche all together 🙂 )!

 

IMG_9480

Nessun commento su Il mio salame al cioccolato in un sabato sera di novembre ( e Natale è sempre più vicino )!

Ciambellone Passpartout!

      L’autunno si fa sentire ed io ho rimesso in moto fruste e forno. Tirati fuori dalla naftalina farina, zucchero, lievito, fecola e zucchero vanigliato, ho dato inizio…

 

 

 

  1. L’autunno si fa sentire ed io ho rimesso in moto fruste e forno.
  2. Tirati fuori dalla naftalina farina, zucchero, lievito, fecola e zucchero vanigliato,
  3. ho dato inizio alla produzione.
  4. Un dolce diverso ogni settimana per riscaldare queste giornate autunnali.
  5. Sarebbe stato il turno di una crostata ma le mie amiche golose pare non potessero vivere
  6. senza la ricetta del ciambellone passpartout!
  7. E poi la diatriba tra Monica e la sua mamma – mia più grande fan che mi segue con
  8. costante devozione e che mi supporta come neanche una ragazza ponpon😜 – doveva
  9. essere risolta.
  10. ( essì, ha ragione Monica: niente mandorle ma solo un po’ di Rhum!!! ).
  11. E poi c’è Yiyi che il martedì assaggia i miei esperimenti.
  12. E poi c’è l’amica di mia madre che non mangia nulla ma il ciambellone, quello sì.
  13. Capite che non potevo tirarmi indietro!
  14. È facilissimo da fare, leggero, adatto ad ogni situazione e versatile: buonissimo da solo, 
  15. più gustoso se spalmato di marmellata, cioccolato o accompagnato da frutta fresca.

 

 

Ingredienti

  1. 3 uova
    100 ml di Olio di Semi
    1 scorza di limone
    140 gr di Zucchero
    180 gr di Farina 
    Un pizzico di sale
    250 gr di Yogurt Greco
    60 gr di Fecola di Patate
    1 bustina di Lievito in Polvere
  2. Rhum qb

Procedimento

  1. Normalmente uso il Kitchen Aid per amalgamare bene ed evitare grumi ma è ancora
  2. ostaggio della mia amica Sara quindi mi accontento delle mie fruste ormai vintage ma che
  3. non mi abbandonano mai!
  4. Unire uova, zucchero, farina, fecola, yogurt e lievito.
  5. Usare fruste o planetaria per creare una crema morbida.
  6. Aggiungere l’olio continuando a mescolare. Per ultimo il Rhum, la scorza di limone ed il sale.

Infornare nel forno statico a 195° per ca 40 minuti ed a 175° nel forno ventilato per ca 30 minuti.

 

image

image

image

image

  1. Oggi ho aggiunto mezza mela a cubetti e sostituito lo yogurt greco con yogurt ai cereali.
  2. Buonissimo con la marmellata alle fragole e aceto balsamico dell’Acetaia San Matteo che ho comprato ieri ai Castelli di Strassoldo.
  3. Ragazze, provatelo anche voi con le marmellate balsamiche: dolce e salato insieme con un retrogusto acetoso che è una delizia!
  4. P.S. Aspetto di vedere i vostri ciambelloni asap 😉
Nessun commento su Ciambellone Passpartout!

Type on the field below and hit Enter/Return to search